Con gli occhi chiusi / Riccordi di un impiegato

Con gli occhi chiusi Riccordi di un impiegato Prefazione di Gianni Celati Introduzione e cura di Ottavio Cecchi Sono due tra i maggiori racconti dell autore ed hanno al centro lo scontro con la famiglia nel primo lo scontro di Pietro con suo pad

  • Title: Con gli occhi chiusi / Riccordi di un impiegato
  • Author: Federigo Tozzi Gianni Celati Ottavio Cecchi
  • ISBN: 9788807820922
  • Page: 140
  • Format: None
  • Prefazione di Gianni Celati Introduzione e cura di Ottavio Cecchi Sono due tra i maggiori racconti dell autore ed hanno al centro lo scontro con la famiglia nel primo, lo scontro di Pietro con suo padre nel secondo, quello di Leopoldo con la famiglia Una lotta tra due mentalit , una che impone le sue ragioni con la violenza e una che cerca la via della liberazione.PagPrefazione di Gianni Celati Introduzione e cura di Ottavio Cecchi Sono due tra i maggiori racconti dell autore ed hanno al centro lo scontro con la famiglia nel primo, lo scontro di Pietro con suo padre nel secondo, quello di Leopoldo con la famiglia Una lotta tra due mentalit , una che impone le sue ragioni con la violenza e una che cerca la via della liberazione.Pagine L 166

    • [PDF] Download ☆ Con gli occhi chiusi / Riccordi di un impiegato | by ☆ Federigo Tozzi Gianni Celati Ottavio Cecchi
      140 Federigo Tozzi Gianni Celati Ottavio Cecchi
    • thumbnail Title: [PDF] Download ☆ Con gli occhi chiusi / Riccordi di un impiegato | by ☆ Federigo Tozzi Gianni Celati Ottavio Cecchi
      Posted by:Federigo Tozzi Gianni Celati Ottavio Cecchi
      Published :2019-03-22T01:14:24+00:00

    One thought on “Con gli occhi chiusi / Riccordi di un impiegato”

    1. 2.5"Con gli occhi chiusi" l'ho trovato un po' troppo noioso, soprattutto la prima parte. La vicenda interessante si concentra solo nelle ultime 20 pagine. Protagonista INSOPPORTABILE! Senza sangue! Snervante! (* e mezzo)Leggere "Ricordi di un impiegato", invece, è stato molto piacevole. Una specie di poesia in prosa, con dei sottili rimandi a "Il libro dell'inquietudine" di Pessoa. I sentimenti del protagonista sono così palpabili che ci si perde nella sua malinconia e solitudine. ( *** e mezz [...]

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *